Dom. Ago 7th, 2022

In questo articolo vedremo passo a passo come installare Windows 11.

Nell’esempio utilizzeremo una macchina virtuale tramite il programma VMware Workstation 16.

Se sei ancora indeciso se migrare il tuo PC con Windows 10, ti consiglio di provare prima Windows 11 in una macchina virtuale o su un computer fisico che non sia quello su cui lavori abitualmente, poiché potresti avere un risultato insoddisfacente e smettere di essere produttivo per un tempo indeterminato.

Prima di procedere assicurati di aver configurato correttamente la macchina virtuale in cui lavorerai. Puoi leggere la mia guida su come impostare la macchina virtuale per Windows 11

Inizieremo dall’immagine ISO previamente scaricata dal sito ufficiale Microsoft.

Se non possiedi ancora l’immagine ISO di Windows 11, puoi sempre far riferimento alla mia guida su come ottenere un’immagine ISO di Windows 11 gratis.

Ok, iniziamo a lavorare su come installare Windows 11

Requisiti minimi

Se fai l’installazione in un computer reale, i requisiti hardware minimi per procedere con l’installazione di Windows 11 sono:

Quella che segue è la configurazione della macchina virtuale in VMWare Workstation 16 che ho usato per installare Windows 11.

Inizio dell'installazione

Avviamo la macchina virtuale facendo attenzione prima di caricare l’immagine ISO dei Windows 11 nell’unità DVD virtuale.

Selezioniamo l’immagine corrispondente e attendiamo l’avvio del processo di installazione

Ecco le istruzioni da seguire passo dopo passo.

Appena si inizia ad eseguire e venendo il messaggio indicato nella cattura di schermata precedente, premiamo un tasto qualsiasi in modo che l’installazioni inizi.

Attendiamo che si carica il programma per l’installazione guidata.

Se l’immagine che abbiamo scaricato è in italiano, dovremmo vedere già selezionato l’idioma italiano. Se non fosse così, e sufficiente selezionare la lingua corretta dal menu a tendina. Premiamo Avanti.

Premere il pulsante Installa.

Attendiamo l’avvio del programma di installazione.

Se sei in possesso di un Product Key puoi inserirlo, caso contrario puoi sempre inserirlo dopo continuando l’installazione cliccando sull’opzione Non ho un codice Product Key.

Puoi anche comprare in Internet un Product Key

Selezioniamo la versione di Windows 11 che vogliamo installare. In questo caso ho scelto la versione Pro. Clic su Avanti.

Accettiamo l’accordo e dopo clic su Avanti.

In questa fase, selezioniamo la seconda opzione.

Premiamo sul pulsante Avanti.

Attendiamo con pazienza che il processo svolga tutte le attività. La velocità di questa fase dipende molto del hardware in cui si sta lavorando.

A questo punto è probabile che il PC si riavvii due volte, dobbiamo attendere finché non vediamo la prima schermata della seconda fase dell’installazione

Seconda Fase Installazione

Una volta completata l’installazione, dobbiamo seguire ancora un’altra serie d’impostazioni, che dettagliamo a continuazione

Selezioniamo Italia e poi clic nel pulsante SI

Definiamo il layout della tastiera.

Ignoriamo.

A questo punto il PC verrà riavviato

Diamo un nome al dispositivo e poi clic nel pulsante Avanti.

In questa guida seguiremmo la prima opzione. Se fosse il caso che il dispositivo è dentro una intranet con server di dominio potette scegliere la seconda opzione.

Clic su Avanti.

Non volendo al momento vincolare il dispositivo ad un account Microsoft, clicchiamo su Opzioni di accesso, dopodiché clic su Avanti

In questa sezione scelgo l’opzione Account offline

Riceviamo un avvertimento, ma ignoriamo questo facendo clic in Ignora per il momento.

Creiamo un nome utente e poi clic su Successivo.

inseriamo una password per l’utente che si sta creando e poi clic si Successivo.

Confermiamo la password, e dopo clic su Successivo.

Rispondiamo alle 3 domande di sicurezza come si vede nella sequenza d’immagini precedente.

Adesso vengono richieste informazioni da rispondere con un Si o No, nella seguente sequenza d’immagini troviamo la scelta fatta nel mio caso. Per ogni scelta va fatto clic su Accetta

Al termine del processo, attendiamo il riavvio del computer.

Primo avvio di Windows 11

Al primo avvio, vedremo una schermata simile a quella dello Screenshot qui sopra.

A questo punto abbiamo già installato Windows 11.

Se utilizziamo VMware Workstation, possiamo effettuare la procedura di installazione dei VMware Tools per poter usufruire della corretta configurazione del monitor del nostro dispositivo.

Il seguente passo è aggiornare il sistema operativo sino all’ultima Build.

Al momento di scrivere questa guida, l’ultima Build di Windows 11 è la: 22000.795

Sequenza per eseguire l'installazione dei VMware Tools

By Enrique Vásquez B.

Programmatore dal 1988, con la passione per la scrittura di articoli di ogni genere. Attualmente sviluppa per ZEVEN S.A. il Sistema di Fatturazione Elettronica. Ecuadoriano di nascita e italiano di residenza, scrive da Genova, città che ha imparato ad amare tanto quanto la sua natale Guayaquil. Padre di due figli che sono il suo orgoglio e marito di una donna eccezionale.